Scienziati scoprono un modo per ricostruire tessuto cardiaco danneggiato

Pubblicato: 3 maggio 2012 da ive in News & Articoli, Ricerca
Tag:, , , , , , , ,

Traduzione a cura di Claudio Galbiati

Potrebbe esserci una via verso un più semplice recupero dopo un attacco di cuore. Gli scienziati del Duke University Medical Center hanno scoperto un modo per trasformare il tessuto cicatriziale, che si forma dopo un arresto cardiaco, in tessuto muscolare sano, questo eviterebbe un inutile trapianto di cellule staminali.

Per raggiungere questo obiettivo, i ricercatori hanno introdotto microRNA nelle cellule del tessuto cicatriziale in un topo vivo. Queste cellule indurite, chiamate fibroblasti, si sviluppano a seguito di un attacco di cuore, e ostacolano la capacità dell’organo di pompare il sangue. I microRNA, molecole che regolano le attività di diversi geni, sono stati in grado di manipolare i fibroblasti e trasformarli in cellule che sembravano cardiomiociti, che costituiscono il muscolo cardiaco.

I risultati del loro studio sono stati pubblicati sulla rivista Circulation Research. Sebbene un ulteriore approfondimento sia necessario, la scoperta è promettente per i milioni di persone negli Stati Uniti che soffrono di malattie cardiache, la principale causa di morte in questo Paese. Ma potrebbe avere anche altre applicazioni. Se funziona per il cuore, in teoria, può essere utile anche nel rigenerare i tessuti del cervello, dei reni e di altri organi.

Ora che questa tecnica di reversione cellulare è stata provata con successo i ricercatori hanno in programma di testarla su gli animali più grandi. Se funziona, faranno prove negli esseri umani, e si può sperare di avere un’ applicazione pratica pronta entro i prossimi dieci anni.

Fonte: GIZMODO

Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuito con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...